disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Avatar utente
marelmax
Partecipe
Partecipe
Messaggi: 172
Iscritto il: 04/05/2013, 11:39
Nome: marcello
auto: vitara cabrio
allestimento: 1.6i 8V JLX 1989
Hobby: fai da te
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Località: Scandriglia (Ri)
Mi Piace Inviati: 1 volta
Mi Piace Ricevuti: 4 volte
Contatta:
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda marelmax » 06/06/2014, 19:13

una domanda che vedo molto ricorrente e che comunque anche io ho un pò di confusione é:
Posso alzare tutto, sia anteriore che posteriore e sia molle che ammortizzatori di 4 cm ad esempio, oppure devo alzare più il posteriore in ogni caso?
Se si perchè e di quanti cm di differenza?
Ci sono soltanto due possibili conclusioni: se il risultato conferma le ipotesi, allora hai appena fatto una misura; se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta. E.Fermi

Avatar utente
Vituro
Vitarista con i Gommoni
Vitarista con i Gommoni
Messaggi: 4337
Iscritto il: 06/07/2012, 23:40
Nome: Elvio
auto: vitara cabrio
allestimento: 8v 1990 jlx lsd carbs
Professione: agente finanziario
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Località: Taranto
Mi Piace Inviati: 98 volte
Mi Piace Ricevuti: 69 volte
Contatta:
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda Vituro » 06/06/2014, 19:48

Se alzi di una stessa misura (4 cm) sia l'anteriore che il posteriore, rispetti il rapporto originale....ma tutto sta a come vuoi alzare, mi spiego meglio: se hai intenzione di alzare mettendo i distanziali sulle molle, questi non devono essere uguali, dietro metti un +4 cm, avanti solo +3, perchè il sistema di sospensioni indipendenti (molla, braccio e ammo) fa si che moltiplica per una certa percentuale (diciamo un 25/30% a braccio) il rialzo del distanziale,arrivando cosi a 4cm totali, mentre dietro tanto metti e tanto alzi. Il rialzo degli ammortizzatori deve essere rapportato all'aumento delle molle.
Se invece vuoi mettere i kit di molle che trovi in commercio, ti affidi a quanto dichiarato dal venditore
Utilizzare il TASTO CERCA prima di aprire una nuova discussione! Grazie a tutti!

Avatar utente
marelmax
Partecipe
Partecipe
Messaggi: 172
Iscritto il: 04/05/2013, 11:39
Nome: marcello
auto: vitara cabrio
allestimento: 1.6i 8V JLX 1989
Hobby: fai da te
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Località: Scandriglia (Ri)
Mi Piace Inviati: 1 volta
Mi Piace Ricevuti: 4 volte
Contatta:
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda marelmax » 06/06/2014, 21:21

Vituro ha scritto:Se alzi di una stessa misura (4 cm) sia l'anteriore che il posteriore, rispetti il rapporto originale....ma tutto sta a come vuoi alzare, mi spiego meglio: se hai intenzione di alzare mettendo i distanziali sulle molle, questi non devono essere uguali, dietro metti un +4 cm, avanti solo +3, perchè il sistema di sospensioni indipendenti (molla, braccio e ammo) fa si che moltiplica per una certa percentuale (diciamo un 25/30% a braccio) il rialzo del distanziale,arrivando cosi a 4cm totali, mentre dietro tanto metti e tanto alzi. Il rialzo degli ammortizzatori deve essere rapportato all'aumento delle molle.
Se invece vuoi mettere i kit di molle che trovi in commercio, ti affidi a quanto dichiarato dal venditore

Quindi se, facendo un'altro esempio io voglio avere un rialzo di 3 cm sia avanti che dietro in pratica devo utilizzare:
- posteriore: spessori molle da 3cm + prolunghe stelo ammortizzatore da 3cm
- anteriore: spessori molle 2 cm + torrette ammortizzatore da 2cm
Quindi si presume che se io vado ad acquistare un kit economico e lo misuro dovrebbe seguire questa logica?
Ci sono soltanto due possibili conclusioni: se il risultato conferma le ipotesi, allora hai appena fatto una misura; se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta. E.Fermi

Avatar utente
Vituro
Vitarista con i Gommoni
Vitarista con i Gommoni
Messaggi: 4337
Iscritto il: 06/07/2012, 23:40
Nome: Elvio
auto: vitara cabrio
allestimento: 8v 1990 jlx lsd carbs
Professione: agente finanziario
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Località: Taranto
Mi Piace Inviati: 98 volte
Mi Piace Ricevuti: 69 volte
Contatta:
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda Vituro » 07/06/2014, 12:58

Perfetto....solo due piccole precisazioni, per il posteriore l'aumento dell'ammortizzatore deve essere poco piu lungo dell'aumento delle molle, perchè l'ammo è inclinato e non dritto, quindi conviene mettere direttamente ammo +5 (come quelli per il mercedes 190). Poi dovresti riposizionare (allungandoli con gli appositi spessori) anche il tampone di fine corsa delle molle, sia avanti che dietro, altrimenti corri il rischio di sfondare gli ammo
Utilizzare il TASTO CERCA prima di aprire una nuova discussione! Grazie a tutti!

Avatar utente
marelmax
Partecipe
Partecipe
Messaggi: 172
Iscritto il: 04/05/2013, 11:39
Nome: marcello
auto: vitara cabrio
allestimento: 1.6i 8V JLX 1989
Hobby: fai da te
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Località: Scandriglia (Ri)
Mi Piace Inviati: 1 volta
Mi Piace Ricevuti: 4 volte
Contatta:
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda marelmax » 07/06/2014, 19:54

Vituro ha scritto:Perfetto....solo due piccole precisazioni, per il posteriore l'aumento dell'ammortizzatore deve essere poco piu lungo dell'aumento delle molle, perchè l'ammo è inclinato e non dritto, quindi conviene mettere direttamente ammo +5 (come quelli per il mercedes 190). Poi dovresti riposizionare (allungandoli con gli appositi spessori) anche il tampone di fine corsa delle molle, sia avanti che dietro, altrimenti corri il rischio di sfondare gli ammo

Quindi le prolunghe al posteriore per gli steli non devo farli da tre 3cm ma da?
(ovviamente nel caso in cui non volessi prendere gli ammo del mercedes 190)
Poi affrontiamo il discorso del riposizionamento dei tamponi fine corsa.
Ci sono soltanto due possibili conclusioni: se il risultato conferma le ipotesi, allora hai appena fatto una misura; se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta. E.Fermi

Avatar utente
leporo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 17726
Iscritto il: 08/04/2012, 16:46
Nome: roberto
auto: Vitara 3porte
allestimento: 16 8v metal-top jlx
Professione: commerciante
Uso della vettura: Su strada
Località: santa croce sull'arno PI
Mi Piace Inviati: 548 volte
Mi Piace Ricevuti: 431 volte
Contatta:
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda leporo » 07/06/2014, 21:14

Se rialzi di tot cm a regola devi riposizionare tutto in modo uniforme, 1cm non fà molta differenza in questo caso, però se si eccede con la lunghezza dell'ammortizzatore si rischia di far uscire la molla, in questo caso non succederà, comunque risulterà che acquisti escursione e perdi in compressione

Avatar utente
R4X4
Membro
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/05/2014, 21:22
Nome: renato
auto: vitara long 5porte
Hobby: caccia
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda R4X4 » 08/06/2014, 8:52

il fattore che va moltiplicato all'altezza dello spessore sull anteriore del nostro vitara per ottenere il rialzo effettivo dato la lunghezza del braccio e' di 1.67. interasse buchi e' come hai detto tu da 76mm,

Avatar utente
R4X4
Membro
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/05/2014, 21:22
Nome: renato
auto: vitara long 5porte
Hobby: caccia
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda R4X4 » 08/06/2014, 8:59

marelmax ha scritto:disegno modificato:
Immagine

il foro centrale per mia esperienza devi farlo almeno 67mm altrimenti non riesci a centrarlo perche tocca nei bordi del piattello ammortizzatore, e data la composizione ti sconsiglio di mettere una fetta di tubo a fare da spessore ma piu' tosto dei rettangolini che ti lasciano piu spazio per infilare i bulloni.. :-)

Avatar utente
marelmax
Partecipe
Partecipe
Messaggi: 172
Iscritto il: 04/05/2013, 11:39
Nome: marcello
auto: vitara cabrio
allestimento: 1.6i 8V JLX 1989
Hobby: fai da te
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Località: Scandriglia (Ri)
Mi Piace Inviati: 1 volta
Mi Piace Ricevuti: 4 volte
Contatta:
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda marelmax » 08/06/2014, 13:55

R4X4 ha scritto:
marelmax ha scritto:disegno modificato:
Immagine

il foro centrale per mia esperienza devi farlo almeno 67mm altrimenti non riesci a centrarlo perche tocca nei bordi del piattello ammortizzatore, e data la composizione ti sconsiglio di mettere una fetta di tubo a fare da spessore ma piu' tosto dei rettangolini che ti lasciano piu spazio per infilare i bulloni.. :-)


Ricevuto :okk: grande consiglio, rettifico il disegno e lo reinserisco.
per il secondo consiglio, nel disegno quello che si vede infatti sono delle piastrine rettangolari 3cmx6cm
Ci sono soltanto due possibili conclusioni: se il risultato conferma le ipotesi, allora hai appena fatto una misura; se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta. E.Fermi

Avatar utente
marelmax
Partecipe
Partecipe
Messaggi: 172
Iscritto il: 04/05/2013, 11:39
Nome: marcello
auto: vitara cabrio
allestimento: 1.6i 8V JLX 1989
Hobby: fai da te
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Località: Scandriglia (Ri)
Mi Piace Inviati: 1 volta
Mi Piace Ricevuti: 4 volte
Contatta:
Non connesso: Non connesso

Re: disegno castelletti ammortizzatori anteriori

Messaggioda marelmax » 08/06/2014, 14:00

leporo ha scritto:Se rialzi di tot cm a regola devi riposizionare tutto in modo uniforme, 1cm non fà molta differenza in questo caso, però se si eccede con la lunghezza dell'ammortizzatore si rischia di far uscire la molla, in questo caso non succederà, comunque risulterà che acquisti escursione e perdi in compressione

Quando dici "perdi in compressione" significa che diventa meno rigido?
Ci sono soltanto due possibili conclusioni: se il risultato conferma le ipotesi, allora hai appena fatto una misura; se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta. E.Fermi


Torna a “Sospensioni e Assetto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti