EMILIA-ROMAGNA (RA) itinerario 2^ Raduno Vitara.it

Rispondi
Avatar utente
nicola192
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 557
Iscritto il: 11/05/2015, 10:08
Nome: nicola
Auto: Vitara Long 5porte
Professione: tecnico meccanico
Hobby: moto
Uso della vettura: Tempo Libero
Località: Romagna
Mi Piace Inviati: 21 volte
Mi Piace Ricevuti: 88 volte

EMILIA-ROMAGNA (RA) itinerario 2^ Raduno Vitara.it

Messaggio da nicola192 »

Ecco L'itinerario del Mini raduno romagnolo del 17/07/16

Partenza da vicino al casello autostradale di Faenza, un po di strada lungo la campagna Faentina-Modiglianese e poi si sale verso la Valpiana, a metà strada circa c'è un piccolo lago che nella stagione invernale invade la strada creando un simpatico guado lungo 8-10 mt profondo non più di 20cm, con fondo in terra/pietra, scendendo si raggiunge un altro tratto asfaltato per poi salire verso il Monte Romano, salita molto frequentata dai ciclisti per i tratti molto ripidi e il bel paesaggio, la discesa è sterrata nel bosco, fino quasi a fondo valle, raggiunto l'agriturismo Il Poggiolo la salita è di nuovo asfaltata sul fianco della montagna fino a Baffadi, da qui seguendo la strada secondaria si arriva a imboccare la variante in salita fino alla chiesa di Valmaggiore, questo tratto quasi tutto a fondo in terra battuta e piuttosto stretta, la vegetazione è abbastanza insistente e accarezza spesso le fiancate.
giunti all'incrocio girare a sinistra per raggiungere la chiesa di val maggiore, dalla chiesa si torna indietro fino all'incrocio precedente ma si prosegue diritto anzichè tornare giù per il sentiero stretto, si scende fino a valle su un sentiero largo e a fondo pietroso fino all'agriturismo Ca Budrio, dove ci siamo fermati per la meritata pausa pranzo.
Dall'agriturismo si prosegue verso valle, si attraversa il cortile di un abitazione e poi si prosegue lungo una strada che scende a sinistra, facendo quasi inversione a U, la salita è tutta a fondo di terra battuta con alcuni tratti in pietra, una volta sul crinale girando a sinistra si prosegue lungo il percorso fino a valle verso Castel del Rio, giunti sulla strada girando a sinistra si raggiunge il Ponte degli Alidosi, il nostro traguardo.

http://it.wikiloc.com/wikiloc/spatialAr ... d=14042587

Partenza: Faenza (RA)
Arrivo: Castel del Rio (BO)

%off: 50%

Periodo dell'anno di transitabilità: senza problemi per l'estate, durante l'inverno c'è parecchio fango e si può trovare neve

Difficolta: Facile, percorribile senza ridotte

Mezzi utilizzati:
GV con gomme AT (Nicola192)
Vitara long con gomme stradali (FabioC)
Vitara short con gomme stradali (Sabbag)
New Vitara con gomme stradali (Ranocchio4x4)


Rispondi

Torna a “Italia Nord”