Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Quì potete discutere, di tutto quello che volete (sempre nel rispetto del regolamento) che non sia delle nostre amate vitara.
Avatar utente
delfia
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 89
Iscritto il: 18/04/2015, 16:29
Auto: Modello non selezionato
Mi Piace Inviati: 7 volte
Mi Piace Ricevuti: 3 volte

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da delfia »

fanagot ha scritto:
delfia ha scritto:Il diesel emette il 10% in meno di CO2 rispetto ad un benzina, ma emette 60 volte in più di particolato (polveri sottili) che sono il vero pericolo per i polmoni.
E' arrivato il momento di dire basta....
non ci scommetterei.
dall'eruro 5 in poi, i limiti di emissioni di polveri, sono identici per diesel e benza.
prima, per la benzina, non c'era nemmeno il limite.
ora, a pensar bene, uno dice "non c'era il limite perche' non ne emettono", ma siccome a pensar male si fa peccato, ma ci si prende piu' spesso, io direi che le emettevano anche prima, ma semplicemente nessuno si era posto il problema.
ora, coi motori ad iniezione diretta, anche i benza dovranno montare un filtro, quindi.... ne emettono e non ci stanno piu' dentro.

E non credo ci siano "complotti" per favorire il motore a combustione.
le prime auto (diciamo carrozze senza cavalli) erano anche elettriche.
ma le sfighe delle batterie, erano le stesse che ci sono oggi.
pesano, costano, hanno scarsa autonomia, tempi lunghi di ricarica e si deteriorano col tempo.
se non si sono diffuse 100 anni fa, non era certo perche' i petrolieri texani le hanno boicottate, semplicemente riempire il serbatoio di benzina e' terribilmente piu' veloce e pratico che non caricare una batteria.
tutto li'.
se ci fosse una batteria da 200KW che si carica in 3 minuti, e pesasse 60Kg, il problema non esisterebbe, avremmo tutti macchine elettriche

Ed infatti in tutti i paesi europei stanno bandendo tutti i motori diesel, ma non i benzina.... chissà come mai...
La questione è la convenienza economica di continuare su motori già implementati che non richiedono certo gli investimenti di energie nuove..
Se poi vogliamo dirla tutta secondo un recente studio europeo addirittura il diesel, diversamente da quanto finora si credeva, produrrebbero anche più Co2, ma sul punto occorrerà attendere eventuali controprove..

http://www.repubblica.it/motori/sezioni ... refresh_ce

Quello che è sicuro è che i motori diesel producono molto più ossido di azoto e polveri sottili; e i diesel moderni, seppure con una combustione più efficiente rispetto al passato, non hanno cambiato più di tanto le cose, visto che il famigerato FAP serve soltanto a "sminuzzare" il particolato da PM10 A PM2
Questo però non riduce affatto l'inquinamento, atteso che come ci hanno insegnato a scuola "..la materia non può essere creata o distrutta, ma solo trasformata...".
Quindi, quando si ha la rigenerazione, tutta le Pm2 create vengono rilasciate nell'ambiente e con un maggior pericolo per l'uomo, in quanto, a differenza delle polveri più grandi (PM10), arrivano negli alveoli polmonari e sono dolori....
Certo le centraline di rilevamento dell'inquinamento sono tarate sulle PM10 (perché così prevede la normativa), ma di fatto l'inquinamento è ancora più pericoloso...
E' facile fare i test durante la fase di accumulo delle polveri nel FAP......provate a farlo durante le "rigenerazioni".
Per quanto riguarda l'incidenza sull'inquinamento generale, secondo uno studio italiano promosso dall'ACI è risultato che il 29% dipende da veicoli a gasolio

https://it.wikipedia.org/wiki/Particolato


Avatar utente
fanagot
Appassionato
Appassionato
Connesso: No
Messaggi: 729
Iscritto il: 09/06/2016, 16:17
Auto: Non ho una Vitara
Hobby: Amaca
Mi Piace Inviati: 13 volte
Mi Piace Ricevuti: 146 volte

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da fanagot »

tutti citano la legge di lavoisier, o legge di conservazione della massa.
ma nessuno che abbia idea di cosa sia.
viene citata a vanvera, per sostenere che il pm10 diventi 4 pm2.5 ma nessuno che scriva un briciolo di dimostrazione.
per me, detta cosi', vale come le scie chimiche.

intanto, il pm10 misura tutte le particelle di diametro uguale od inferiore ai 10 micron. quindi se un motore deve emettere meno di x grammi per km di pm 10, questo include tutte le particelle inferiori.
poi, il gasolio e' un idrocarburo, composto da idrogeno e carbonio (a seconda del grado di raffinazione puo' contenere zolfo o altre porcherie, ma fondamentalmente quello e') quando si brucia, si lega l'ossigeno con l'idrogeno (e si ha acqua) e l'ossigeno col carbonio (e si ha co2), poi si ha una piccola parte di monossido di carbonio (co) che e' tossico (si lega ai globuli rossi ed impedisce il trasporto dell'ossigeno, e si muore), qualche ossido di azoto (l'azoto e' nell'aria e con le alte pressioni e temperature purtroppo si generano nox, che possono dare irritazioni), poi le polveri.
le polveri, non sono altro che gasolio incombusto, micro goccioline.
queste vengono trattenute dal fap, che le aggrega, finche' non si intasa. quando succede, che si fa?
mica c'e' un martelletto che le rompe in 4.
si innalza la temperatura del filtro, in modo da innescare la combustione, e legare le molecole di carbonio e idrogeno del pm10 (che non e' piu' pm10 visto che il filtro le aggrega e fa diventare piu' grandi) con l'ossigeno, producendo h2o (acqua, anzi, vapore) e co2, che e' quello che doveva succedere nel cilindro.
quindi, monsieur lavoisier non dice che il pm10 diventa 4 volte pm2.5, ma dice che il peso del pm10 che c'e' nel filtro (composto da C e H) (che diciamo X grammi) piu' l'ossigeno bruciato (Y grammi, non ho voglia di fare i conti) diventano X + Y grammi di co2, h2o, co e qualche pm
quindi la massa non cambia, ma non e' che si trasforma tutta in pm2.5 (perche' poi 2.5 e non pm5, pm 4 o pm7?), si trasforma tutta in gas, vapore acqueo e qualche pm che comunque, alla fine della fiera, riesce ad uscire.
queste sono nozioni di chimica delle superiori.
Avatar utente
delfia
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 89
Iscritto il: 18/04/2015, 16:29
Auto: Modello non selezionato
Mi Piace Inviati: 7 volte
Mi Piace Ricevuti: 3 volte

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da delfia »

...tanta roba... ma per dire cosa?
La verità è che quello che di nocivo viene generato dalla combustione e che il FAP trattiene poi esce, in forma differente, ma in dimensioni più letali...peraltro utilizzando più carburante per aumentare la temperatura per rigenerare il filtro ( e in alcuni casi utilizzando ossido di cerio)

https://it.wikipedia.org/wiki/Filtro_antiparticolato
https://it.wikipedia.org/wiki/Ossido_di_cerio(IV)

https://www.youtube.com/watch?v=lt0svKeUZ10
Avatar utente
Luca Roma
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 16
Iscritto il: 23/01/2018, 11:44
Nome: Luca
Auto: New Vitara dal 2015
Allestimento: 1.6 Diesel 2018
Uso della vettura: Casa/Lavoro
Località: Roma
Mi Piace Inviati: 2 volte

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da Luca Roma »

Mah, credo che questa caccia al diesel sia dovuta ad un uso sconsiderato che si è fatto negli ultimi 20 anni di questa tecnologia.

Bisogna adeguare il motore all'utilizzo che si fa dell'auto: prima giravo molto in città ed avevo un'auto a benzina, mai avuto problemi. Adesso che faccio 120 km al giorno di statale e superstrada uso un diesel, mai avuto problemi.

Certo, se le case automobilistiche vogliono vendere le smart od altre city cars a gasolio e la gente le compra per mettersi in coda sulla tangenziale, poi non lamentiamoci di inconvenienti per la rigenerazione del FAP o per l'inquinamento da polveri sottili in città.

Semplicemente il diesel è stato una moda negli ultimi 30 anni, adesso la moda è l'ibrido o l'elettrico; nel mio caso l'ibrido non avrebbe senso perchè si tratterebbe solo di portare a spasso il peso delle batterie a 90 km/h senza poter mai usare il recupero energetico. Per l'elettrico il problema non si pone perchè mica posso buttare la prolunga dal balcone di casa fino a dove parcheggio l'auto!
Avatar utente
Projo
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 30
Iscritto il: 02/04/2013, 8:50
Nome: Paolo
Auto: New Vitara dal 2015
Allestimento: DDIS 1.6 V-COOL
Professione: impiegato
Hobby: fotografia
Uso della vettura: Tutto quello che posso!!!
Località: Tolentino
Mi Piace Ricevuti: 1 volta

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da Projo »

Partendo dal principio che in Italia non siamo grandi produttori di energia elettrica (grazie agli ambientalisti), se dovessimo convertire tutte le auto in elettrico faremmo un capolavoro notevole.
Piuttosto allora, visto che abbiamo buoni giacimenti di gas naturali, meglio ampliare e migliorare l'uso del metano (ma insieme all'impianto mi sostituisci da subito le sedi delle valvole).
Avatar utente
drake762001
Esperto
Esperto
Connesso: No
Messaggi: 1166
Iscritto il: 01/07/2016, 1:03
Auto: New Vitara dal 2015
Allestimento: 1.6 DDIS V Cool
Uso della vettura: Casa/Lavoro
Località: Roma
Mi Piace Inviati: 166 volte
Mi Piace Ricevuti: 188 volte

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da drake762001 »

Notizia di questi giorni:
http://www.ansa.it/canale_motori/notizi ... 26daf.html
Che poi conferma quanto dimostrato dal CNR in una ricerca del 2016 (non ritrovo il link)
Avatar utente
millinoAllGrip
Appassionato
Appassionato
Connesso: No
Messaggi: 864
Iscritto il: 28/11/2018, 18:56
Auto: New Vitara dal 2015
Mi Piace Inviati: 86 volte
Mi Piace Ricevuti: 79 volte

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da millinoAllGrip »

Ok, ma i dati dove sono?
Senza dati é un articolo vuoto.
PM10? PM2,5?
Avatar utente
Pinguinolombardo
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 92
Iscritto il: 09/08/2019, 21:16
Auto: New Vitara dal 2015
Allestimento: 1.4 Allgrip
Località: Brescia
Mi Piace Inviati: 10 volte
Mi Piace Ricevuti: 19 volte

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da Pinguinolombardo »

Sarò offtopic di 2 spanne e mezza ma vorrei fare un ragionamento.
Al di là di diesel, benzina, elettrico. Se uno inquina di più o meno dell'altro o come nel caso dell'elettrico se le emissioni sono delocalizzate.

La prossima volta che fate la spesa fermatevi al reparto acque minerali e leggete le etichette di provenienza/imbottigliamento.
Perchè, io che vivo nel nord Italia [sarcasmo] che notoriamente è scarso di fonti[/sarcasmo], dovrei acquistare dell'acqua che proviene dal centro se non addirittura dal sud?

Io ho la immensa fortuna di avere un'ottima acqua di rubinetto, qualcuno invece ha la necessità di acquistare acqua in bottiglia. Ma pochi, pochissimi si fermano un attimo a pensare per quanti km quella dannata bottiglia ha viaggiato su un mezzo pesante.

Un autocarro percorre fino a 600km al giorno, con una media di 3km/l, consuma 200 litri di carburante. Con la stessa quantità di carburante io percorro circa 2500km, vale a dire 2 mesi.

Per alcuni beni a volte è inevitabile fare affidamento sulla globalizzazione per prezzo/convenienza, io sono il primo a peccare in questo. Ma su alcune cose futili, come nel mio esempio dell'acqua in bottglia, a volte vale la pena fermasi a pensare un attimo, sorvolando sulle supercazzole che ci rifilano.

Il mondo dell'automobile è un immenso business e la svolta ecologista (quella dell'apparenza) è il business del 2000 per questo mercato. Occhio a non farvi infinocchiare, l'essere ecologici è uno sforzo molto più ampio.
Avatar utente
millinoAllGrip
Appassionato
Appassionato
Connesso: No
Messaggi: 864
Iscritto il: 28/11/2018, 18:56
Auto: New Vitara dal 2015
Mi Piace Inviati: 86 volte
Mi Piace Ricevuti: 79 volte

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da millinoAllGrip »

enjoyash ha scritto:Oppure a volte vedi girare mezzi commerciali di 30 40 anni, che basta uno di quelli a inquinare come 5000 euro 5/6 moderni, e scopri che hanno pure l'esenzione dal divieto perché rientrano in una delle 100 categorie per le quali i blocchi non valgono...
Questo é un paradosso che non ho mai capito e non voglio accettare.
Ed é solo un discorso economico, perché per entrare tipo nel centro di una grande città devi fare richiesta ed il permesso si paga tot € all'anno. Quindi chi vieta non incasserebbe.
A Bologna non potevo più circolare con la mia Audi 100 benzina E1 da 1000km annui.... e un furgoncino del 1995 o corriera del 1985, diesel e dal fumo nero, si.


Adesso per i camion si spinge sul metano liquido.
Per le macchine, le elettriche non saranno il futuro. Vedrete che si spingerà più sul plug-in.
La maggior parte delle persone fa un basso kilometraggio giornaliero. Si arriverà sui 100km in elettrico.
Ho degli amici che lavorano in famose case automobilistiche sportive. A loro fanno corsi sull'ibrido. Gli stessi docenti dicono che il vero elettrico non andrà avanti. Nei prossimi anni vedrete macchine sportive leggermente elettrificate ma non full.
Avatar utente
QUIQUOCUA
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Connesso: No
Messaggi: 4
Iscritto il: 17/09/2019, 11:40
Nome: Sandro
Auto: Non ho una Vitara
Allestimento: benzina 1,4
Professione: pensionato
Hobby: vela storia conserve
Uso della vettura: Per tutta la famiglia
Località: Ferrara
Mi Piace Ricevuti: 1 volta

Re: Diesel al capolinea.. ibrido? Elettrico? quali saranno i motori del futuro prossimo?

Messaggio da QUIQUOCUA »

e quando alle 18 tutti torneranno a casa, attaccheranno le auto a ricaricare, saliranno e accenderanno i condizionatore e dopo la doccia, microonde o induzione?
serviranno dei cavi da 35mmq
è come con le lampadine led o neon per la luce scale: meno di 15 min/g per 4 lampade da 40watt ho dovuto cambiare i punti luce.
Rispondi

Torna a “Bar Vitara”