Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Consigli per riparazioni / modifiche all'impianto elettrico
Rispondi
Avatar utente
Armando Live
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 18
Iscritto il: 09/11/2018, 10:38
Auto: Vitara 3porte
Allestimento: 1.6 benzina anno 1991
Mi Piace Inviati: 8 volte
Mi Piace Ricevuti: 2 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Armando Live »

ah ok. Domani mattina do una guardata e se è il caso la scollego sperando di risolbere il mio problema. Ma staccandola mica mi darà errore nel ceck o problemi diversi dal mio?


Avatar utente
Dievlac
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 95
Iscritto il: 25/01/2017, 16:49
Nome: Chris
Auto: Vitara Long 5porte
Allestimento: G16B 1992 JLX
Uso della vettura: Per tutta la famiglia
Mi Piace Inviati: 16 volte
Mi Piace Ricevuti: 6 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Dievlac »

Problemi no, non credo; sui Vitara l'elettronica non è sopraffina.... Probabilmente, a volte, si accenderà la spia del check engine
Avatar utente
Armando Live
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 18
Iscritto il: 09/11/2018, 10:38
Auto: Vitara 3porte
Allestimento: 1.6 benzina anno 1991
Mi Piace Inviati: 8 volte
Mi Piace Ricevuti: 2 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Armando Live »

Ok grazie....poi ti faccio sapere!
Avatar utente
Armando Live
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 18
Iscritto il: 09/11/2018, 10:38
Auto: Vitara 3porte
Allestimento: 1.6 benzina anno 1991
Mi Piace Inviati: 8 volte
Mi Piace Ricevuti: 2 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Armando Live »

We Dievlac....ho staccato la spinetta della sonda lamda e ho ricollegato il tubicino del sensore map ma niente il problema persiste. A gas va bene ma a benzina i soliti alti e bassi e strattonamenti. La cosa strana che appena fatto ciò ho fatto le regolazioni del minimo e sembrava quasi perfetta lo spenta e riaccesa dopo una mezz'ora e delusione tutta scombussolata...minimo irregolare e strattonamenti.Non so cosa pensare!
Avatar utente
Dievlac
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 95
Iscritto il: 25/01/2017, 16:49
Nome: Chris
Auto: Vitara Long 5porte
Allestimento: G16B 1992 JLX
Uso della vettura: Per tutta la famiglia
Mi Piace Inviati: 16 volte
Mi Piace Ricevuti: 6 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Dievlac »

Ciao, allora un'altra cosa di cui l' 8 valvole è parecchio sensibile è la regolazione del TPS; se non è ben regolato può fare quei sintomi....
Avatar utente
Armando Live
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 18
Iscritto il: 09/11/2018, 10:38
Auto: Vitara 3porte
Allestimento: 1.6 benzina anno 1991
Mi Piace Inviati: 8 volte
Mi Piace Ricevuti: 2 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Armando Live »

Ah si? Allora dovrò leggermi bene la parte dove si parla della tps sul forum dato che l'ho regolata così a caso. Si parlava di misure con lo spessimetro se non erro. In quel caso devo comprarne uno e cercare di fare questa maledetta regolazione come si deve ma in ogni caso ho sempre il dubbio che qualche sensore non funzioni bene e manda alla centralina informazioni sbagliate. La cosa strana che ogni volta che ho fatto delle prove a motore caldo sembrava tutto a posto...minimo regolare e niente vuoti o strattonamenti poi la riaccendo dopo una mezz'oretta e no va più niente bene...questo è quello che mi fa incazzare. Se non va bene non va bene e basta...non che dopo un po si ripresentano i problemi...no?
Avatar utente
Dievlac
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 95
Iscritto il: 25/01/2017, 16:49
Nome: Chris
Auto: Vitara Long 5porte
Allestimento: G16B 1992 JLX
Uso della vettura: Per tutta la famiglia
Mi Piace Inviati: 16 volte
Mi Piace Ricevuti: 6 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Dievlac »

Per il TPS, come già hai notato, ci sono varie discussioni....
Però una prova che puoi fare consiste nel:

A motore acceso, in temperatura e quando si presentano i sintomi di malfunzionamento

Allentare le viti del TPS

Girarlo millimetricamente in una direzione fino a quando i sintomi di placano

Casomai ripetere, girandolo nella direzione opposta

Serrare le viti

... In linea di massima ottieni già una valida regolazione; se vedi che non ha più i cattivi funzionamenti, sarà il caso di fare una regolazione con spessimetro e quant'altro...

Tienici aggiornati, mi raccomando....
Avatar utente
Armando Live
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 18
Iscritto il: 09/11/2018, 10:38
Auto: Vitara 3porte
Allestimento: 1.6 benzina anno 1991
Mi Piace Inviati: 8 volte
Mi Piace Ricevuti: 2 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Armando Live »

Già fatto. All'inizio sembra stabilizzarsi minimo regolare e senza vuoti in accellerazione anche quando la passo a gas e poi di nuovo a benzina è regolare. La lascio una decina di minuti acesa così con qualche accellerata ogni tanto...tutto ok.Il problema è che spengo la macchina la riaccendo dopo un po anche 20 min. e non va più come prima. Torna tutto come prima...con le stesse problematiche. Queste sono prove che ho fatto più di una volta e sempre con lo stesso risultato.
Avatar utente
Massimiliano
Appassionato
Appassionato
Connesso: No
Messaggi: 537
Iscritto il: 17/11/2013, 15:55
Nome: Massimiliano
Auto: vitara Cabrio
Allestimento: 1600 8V 1991
Hobby: modellismo
Uso della vettura: Su strada
Mi Piace Inviati: 17 volte
Mi Piace Ricevuti: 72 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Massimiliano »

Hai provato a leggere i codici di errore in centralina? I sensori vari vanno tutti bene? Ragolazione della TPS sul corpo farfallato va bene? Anticipo?
Avatar utente
Armando Live
Membro
Membro
Connesso: No
Messaggi: 18
Iscritto il: 09/11/2018, 10:38
Auto: Vitara 3porte
Allestimento: 1.6 benzina anno 1991
Mi Piace Inviati: 8 volte
Mi Piace Ricevuti: 2 volte

Re: Sostituzione condensatori centralina vitara 8v

Messaggio da Armando Live »

Massimiliano per quanto riguarda la tps ho fatto svariati tentativi sia in senso antiorario che in senso orario sempre muovendola millimetricamemte...anche poco prima ci ho giocato un po, ho regolato il minimo che si mette a 800 giri perfettamente. Ho notato che dandogli una sgasata scende subito a 800 ma pian piano sale a 1400 per poi scendere di botto a 800 e li si stabilizza.Accellerando camminando un legero vuoto. questa è un'operazione che ho fatto almeno 4 o 5 volte ma col risultato che dopo una mezz'ora quando si raffredda un po non va più bene...parte alta di giri diciamo 2700,poi dopo un po cala a 700/800 e va come se andasse a due o tre cilindri,strattonamenti e vuoti. Questo solo a benzina quindi da escludere calotta ,candele e cavi candele.
Per quanto riguarda i sensori non saprei proprio come fare una prova per vedere se funzionano e questo vale anche per il check della centralina.
L'anticipo è una cosa che già avevo pensato di controllare...appena ho tempo mi fermo da un'elettrauto e lo controllo.
Rispondi

Torna a “Impianto Elettrico”